Loading...

Cartoni animati giapponesi: i più famosi in Italia (quarta parte)

Abbiamo deciso di chiudere la nostra raccolta di cartoon made in Japan lasciando per ultimi quelli che più hanno fatto breccia nel cuore degli italiani negli ultimi anni diventando già dei classici dell’animazione, dei totem oseremo dire.

I Pokemon

Quando Pikachu e gli altri animaletti frutto della fantasia di Satoshi Tajiri arrivarono in Italia spazzarono via la concorrenza come una grande onda di tsunami.

Il cartone animato rappresentò soltanto la punta dell’iceberg visto che insieme ad esso sbarcò anche nel nostro paese un micromondo Pokemon che rivoluzionò le vite dei giovani appassionati a 360 gradi.

Collezioni e scontri con le carte da gioco, action figure e soprattutto il gioco realizzato dalla Nintendo per il loro portatile Game Boy divennero nel giro di un paio di anni dei passatempi a cui nessun bambino poteva sottrarsi.

One Piece

Come gran parte dei cartoni animati prodotti nel sol levante anche One Piece è il riadattamento di un manga, nello specifico si tratta di quello omonimo di Eiichiro Oda.

La serie animata si deve alla Toei Animation mentre l’edizione italiana, comparsa per la prima volta nel 2001, alla Merak Film controllata dal gruppo Mediaset.

Proprio sui canali Mediaset sono stati trasmessi i 945 episodi che raccontano le avventure di una ciurma di pirati dalle incredibili abilità alle prese con la ricerca del tesoro più prezioso di tutti i mari, appunto One Piece.

Dragonball

Goku è per ognuno di noi una vera e propria istituzione, per alcuni quasi un fratello maggiore, basta questo a far capire la portata del fenomeno Dragonball nel nostro paese.

Si può tranquillamente dire che molti bambini nati negli anni novanta sono cresciuti mentre il piccolo sayan diventava un uomo e, nemico dopo nemico, anche un lottatore incredibile, il più forte di tutta la galassia.

La serie arrivò in Italia nel lontano 1989 ma è dal 1996, con le trasmissioni su Italia Uno, che si è creato il “culto” di Dragon Ball a tal punto che ancora adesso, dopo 25 anni, la ricerca delle sette sfere continua ad affascinare tantissimi ragazzini, ed anche adulti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons