Loading...

Harumaki Ebi: la ricetta

La cucina giapponese vanta numerose tipologie di stuzzichini. Tra questi ci sono senza dubbio gli involtini, un comune antipasto locale.

Queste specialità vengono preparare partendo da una base di carta di riso o di pasta fillo. L’importante è che l’involucro sia molto sottile. Gli ingredienti tipici per la farcitura sono: carote, verza, porri e germogli di soia. Gli harumaki classici, o involtini primavera giapponesi, contengono carne di maiale macinata e funghi shitake. Altre ricette, invece, sono a base di pesce.

È questo il caso degli harumaki ebi, involtini croccanti con gamberi. Il termine “ebi” significa per l’appunto “gamberetto lesso”. Questo piatto è davvero delizioso e ottimo per un aperitivo originale. Per assaggiarlo a casa vostra, non perdetevi la ricetta!

Ingredienti

Per preparare una porzione di harumaki ebi per 4 persone (2 pezzi a testa), vi occorrono:

  • 8 fogli di pasta fillo;
  • 8 gamberi freschi o congelati;
  • 70 g di germogli di soia;
  • 60 g di porro;
  • 50 g di carote;
  • Salsa di soia q.b;
  • Sale e pepe q.b;
  • Olio di semi di semi q.b.

Nota bene: la pasta fillo si vende nei supermercati più forniti o nei negozi di gastronomia orientale. La trovate tagliata in fogli o arrotolata. In questo ultimo caso dovrete ritagliare voi dei rettangoli di pasta. In alternativa potete prepararla a casa.

Procedimento

Mondate le carote e il porro e tagliateli in piccoli pezzi. Fateli saltare per qualche minuto in padella con dell’olio di semi, aggiungendo in ultimo i germogli. Sfumate con un cucchiaino di salsa di soia, mescolando. Quindi toglieteli dal fuoco e lasciateli raffreddare.

Prendete i gamberi e, partendo dalla testa, eliminate il carapace, facendo attenzione a non rimuovere la coda. Privateli del budello e insaporiteli con un pizzico di sale e pepe. Prendete poi un foglio di pasta fillo e farcitelo con gli ingredienti partendo dal lato inferiore. Mettete il gambero per ultimo.

Arrotolate per bene il foglio, lasciando fuori la coda del crostaceo. Sigillate i fogli con un po’ di acqua. In una padella capiente, poi, scaldate abbondante olio di semi e fate friggere pochi involtini per volta. Quando saranno dorati, scolateli e adagiateli su carta assorbente. Serviteli caldi con salsa agrodolce.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons