Loading...

Mangiare fuori in Giappone: alcune curiosità (Prima parte)

La cultura giapponese ha delle regole ben precise che si seguono quando si mangia fuori.

Alcune di queste per noi occidentali possono sembrare strane o impensabili perché molto distanti dalle nostre.

Scopriamo insieme alcune curiosità a riguardo, particolarmente utili in caso ci sia in programma un soggiorno nell’affascinante Sol Levante. Continuate a leggere!

Pulizia delle mani

In Giappone, sia nei ristoranti che nei bar, vengono messe a disposizione del cliente delle salviette per le mani, dette oshibori, che possono variare di caso in caso.

In base al livello del locale, infatti, a tavola o al bancone, potrete trovare da una semplice salvietta usa e getta a un vero e proprio asciugamano. Questo sarà fresco in estate e tiepido in inverno.

Lo scopo dell’oshibori è quello di permettere al cliente di detergersi le mani prima di mangiare o durante il pasto stesso, in modo da non doversi alzare da tavola. Attenzione, però, a non abusarne! Serve principalmente per pulire le mani e non tutto il corpo!

Il coperto…che si mangia!

Nei ristoranti giapponesi può capitare di ricevere un piatto che non è stato richiesto e di doverlo poi pagare. Prima di indisporvi o di farlo notare al personale, c’è una cosa che dovete sapere.

Si tratta dell’otoshi, un piccolo antipasto che il ristoratore mette a disposizione del cliente prima che questo ordini. Il piatto viene poi aggiunto al conto, ma non temete, si tratta solitamente di una piccola cifra, spesso inferiore a 3€.

Potremmo definire l’otoshi come l’elemento commestibile del nostro “coperto” che i proprietari dei locali portano a tavola per arrotondare le entrate e per stemperare la fame del cliente in attesa di ordinare.

Attenzione ai commensali

Se siete a tavola con altre persone, in particolare con gente del posto, ci sono alcune accortezze da avere. Innanzitutto in Giappone si serve da bere prima alle altre persone e poi a se stessi, soprattutto se si tratta di una cena aziendale e ci sono dei superiori.

Se a tavola si dividono delle pietanze, non ci si riempie il piatto, anche se si ha molta fame. Piuttosto è preferibile chiedere il bis o aggiungere altre portate alla propria comanda.

In generale, i giapponesi non amano abbuffarsi e mangiano quel che è necessario. In più l’eventuale spreco di cibo, come è ovvio, non è visto di buon occhio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons