Loading...

Rayu: un olio al peperoncino della Cucina Giapponese

rayuLa gastronomia giapponese è anche cultura di salse. Tutti conoscono la salsa di soya, in moltissimi conoscono il menma, ma che dire del rayu?

Il piccantissimo olio giapponese sarà il protagonista del nostro articolo di oggi.

Che cos’è il rayu?

Il rayu è un olio piccante, che in realtà non fa parte della tradizione giapponese, ma è stato importato dalla cucina cinese, che pur nel paese del Sol Levante ha un suo seguito.

Il rayu è un olio che viene utilizzato sia per cucinare alcune pietanze, sia per insaporire zuppe, ramen e bolliti di carne: si usa praticamente con tutto ed è particolarmente buono con un grande classico della cucina cinese, che però è molto popolare anche in Giappone ovvero i ravioli al vapore.

Si tratta di un olio molto interessante per i nostri palati, dato che parte da una base di olio di sesamo che sposa spezie come peperoncino, aloe secca, guava, zenzero paprika e a volte foglie di porro, il tutto macinato in una pasta tipica che viene sommersa nell’olio.

Si può preparare a casa?

Sì, e vi forniremo una ricetta piuttosto semplice per prepararlo. Vediamola insieme.

Gli ingredienti

Gli ingredienti da mettere insieme sono:

  • 150 ml di olio di sesamo;
  • 2 peperoncini secchi;
  • 1 pezzo di zenzero fresco;
  • 1 pezzo di porro fresco;
  • 20 grammi di semi di sesamo;
  • 15 grammi di paprica;
  • 2 cucchiai di salsa di soia;
  • 1 cucchiaio di zucchero;
  • 1 aglio fritto;
  • 1 cipolla fritta.

La preparazione

  1. In una ciotola capiente inseriamo la polvere di paprika, un cucchiaio di olio di sesamo e anche i semi di sesamo.
  2. Mescoliamo per bene.
  3. In una padella mettiamo il resto dell’olio di sesamo, aggiungiamo il peperoncino fresco, il porro tagliato a fette molto sottili e anche lo zenzero.
  4. Facciamo friggere per circa due minuti per far profumare l’olio.
  5. Ricordiamoci di rimuovere l’olio prima che raggiunga il punto di fumo.
  6. Poi lo possiamo aggiungere, rimuovendo peperoncino e altri ingredienti, alla ciotola in cui avevamo preparato in precedenza la paprica e i semi di sesamo.
  7. Mescoliamo finché è caldo e poi facciamo riposare fino a quando si raffredderà.
  8. La nostra salsa rayu fatta in casa è pronta!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons