Loading...

3 piatti fusion giapponesi da replicare a casa

La voglia di giapponese può sorprendervi in qualsiasi momento per cui è bene iniziare a familiarizzare con questa cucina per cercare di replicarla in casa.

Inizieremo da 3 semplici piatti fusion di ispirazione orientale che hanno conquistato il palato di molti anche alle nostri latitudini. Scoprirli sarà una vera delizia, ve lo assicuriamo.

Andiamo a conoscerli!

Nigiri

Tra le varie conformazioni che assume il sushi il nigiri è molto probabilmente quella più semplice da “copiare” in casa, ma è bene ricordarsi che ci sono dei punti fondamentali da tenere in considerazione.

Su tutti la scelta e la cottura del riso che deve essere quello a chicco corto giapponese e deve cuocere e riposare seguendo delle tempistiche ben precise, che richiedono pazienza ed attenzione.

Dopo di che, una volta preparata la base, con la stessa bisogna realizzare una polpettina allungata ed adagiarvi sopra del pesce crudo, obbligatoriamente abbattuto.

Trattandosi di una ricetta fusion potrete sia utilizzare i classici tonno e salmone sia tentare contaminazioni mediterranee con gamberi rossi, orata o ricciola.

Senza dimenticare anche la possibilità di abbinarci salsette di accompagnamento che rendano ancor più evidente il dualismo oriente-occidente.

Hosomaki alle fragole

Altro piatto a base di riso, quindi è bene ricordare i consigli già dati in precedenza riguardo questo ingrediente fondamentale e la sua preparazione.

Serviranno poi anche una piccola stuoia di bambù per arrotolare il roll e dei fogli di alga nori, necessaria per il rivestimento che farà da involucro al riso ed al tonno.

Una volta preparati e tagliati i rotolini, questi verranno completati decorandoli sulla faccia superiore, utilizzando formaggio fresco spalmabile e fragole tagliate a spicchi.

Omurice al riso venere

Chiudiamo con un piatto nipponico di ispirazione occidentale. L’omurice è simile all’omelette francese, ma farcita internamente con del riso.

Nella nostra versione utilizzeremo riso venere accompagnato da funghi saltati in padella ed un trito di cipolla e carota per realizzare il ripieno della frittatina.

Ad accompagnare questo “scrigno magico” possiamo utilizzare o una riduzione di sugo di carne oppure, per gli amanti del piccante, un curry fatto in casa con peperoncini, curcuma, pepe, coriandolo, cannella e chiodi di garofano.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons