Loading...

3 snack giapponesi che puoi preparare in casa

Se siete amanti degli snack dolci e salati di origine giapponese e avete difficoltà a procurarveli, questo articolo è ciò che fa al caso vostro. Vi presenteremo infatti, le ricette di tre spuntini made in Japan che potrete realizzare comodamente a casa vostra.

Proprio per questa ragione abbiamo selezionato preparazioni che richiedono ingredienti che ormai si trovano abbastanza comunemente nei nostri supermercati o quantomeno nei market specializzati in prodotti orientali.

Andiamo a scoprirli!

Onigiri

A metà tra uno snack ed una vera e propria pietanza l’onigiri fa parte in qualche modo della grande famiglia del sushi, ed essendo una monoporzione si presta a placare la fame così come fa uno snack.

Per realizzarlo in casa vi servirà del riso a chicco corto (che dovrete bollire dopo averlo sapientemente lavato) e del salmone per il ripieno.

Mentre cuocete il riso per circa 15 minuti e lo lasciate intiepidire, preparate il ripieno scottando il salmone e schiacciandolo, così da ottenere una poltiglia.

Assemblate ora la polpettina ripiena unendo riso e pesce e dandole la classica forma triangolare.

Dorayaki

Questo snack dolce si prepara allo stesso modo dei pancake per cui vi servirà come prima cosa, realizzare un impasto con farina, uova, miele ed acqua. A cui aggiungerete un pizzico di lievito per dolci.

A questo punto, dopo aver sbattuto il composto con una frusta, realizzate delle frittelline spesse 1-2 centimetri e create con queste un dolce panino farcito, con cioccolato o marmellate. Visto che la classica crema di fagioli rossi azuki non è semplice da trovare.

Senbei

I senbei sono dei cracker tipici del Giappone che ricordano da vicino quelli di riso che troviamo nei nostri supermercati, ma la ricetta autentica è leggermente più complessa.

Per realizzare i nostri cracker servirà del riso per sushi cotto in precedenza, della farina di riso, olio di semi ed acqua. Ingredienti che amalgameremo insieme per realizzare un impasto che poi verrà steso, così da poterci ricavare dei dischetti.

Mentre cuociamo i cracker in forno a 200 gradi per 15 minuti, prepariamo la glassa di accompagnamento a base di salsa di soia, mirin ed acqua con cui li spennelleremo prima di consumarli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons