Loading...

Come fare la Pastella per la Tempura

tempura-pastellaLeggera e saporita, la tempura non può mai mancare sulle tavole dei veri intenditori e delle persone che amano le portate a base di sushi.

Dorata fino alla perfezione, la tempura si riconosce all’istante e, una volta provata, creerà una vera e propria dipendenza.

Queste sue caratteristiche sono date dal fatto che gli ingredienti vengono preparati e combinati quando sono ancora freddi e grande importanza ha anche la temperatura dell’olio in cui questi verranno fritti, che è di 180ºC.

Ingredienti

Vediamo insieme quali sono gli  ingredienti freddi da procurarsi per la preparazione di questo delizioso piatto giapponese.

  • 2 uova;
  • 200g di farina di riso setacciata (per creare una pastella soffice e cremosa);
  • 200ml di acqua fredda, quasi gelata;
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di girasole
  • Verdure e/o frutti di mare (a seconda dei vostri gusti).

Preparazione

Come avrete notato, la lista degli ingredienti è davvero limitata. Combinandoli nella maniera giusta e soprattutto con una sapiente preparazione, riusciremo a preparare un piatto dai sapori incredibili.

Andiamo a vedere insieme come procedere.

  1. Per prima cosa, posizionate all’interno del freezer una ciotolina di vetro per circa un’ora.
  2. Trascorsi i 60 minuti, prendete il recipiente e metteteci dentro le uova e l’acqua fredda.
  3. Agitate velocemente.
  4. Nel frattempo, aggiungeteci poco a poco la farina di riso precedentemente setacciata e il sale.
  5. Una volta ottenuta la pastella, provvedete a metterla in frigo per circa ¼ d’ora.
  6. In questo breve lasso di tempo, cominciate a preparare gli ingredienti che intendete friggere (vale a dire frutti di mare o verdure) e lavateli accuratamente.
  7. Fatto questo, passateli nella farina e poi nella pastella preparata in precedenza.
  8. Dopo aver eliminato la pastella in eccesso, semplicemente facendola colare via, immergeteli nell’olio di semi di girasole a 180ºC, fino a quando non avranno raggiunto una lieve doratura.
  9. A questo punto, non vi resterà che posizionarli su della carta assorbente da cucina per rimuovere l’olio in eccesso e gustarli quando sono ancora caldi.

Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons