Loading...

Cucina giapponese tradizionale: conosciamola

L’aspetto fondamentale della cucina tradizionale giapponese è l’armonia, tanto che il termine Washoku, utilizzato per indicarla, significa letteralmente “armonia di cibo.”

Questo perfetto bilanciamento parte ovviamente dagli ingredienti utilizzati nelle diverse preparazioni, ma va ad allargarsi anche alla ritualità del pasto giapponese della tradizione.

Un pasto dove vengono utilizzate determinate stoviglie, ripetute delle azioni specifiche e curati degli aspetti che mirano a mettere a proprio agio il commensale.

Armonia ed equilibrio anche nei piatti, lo stesso che si riflette dalla mente e dalle abitudini del popolo giapponese.

Ingredienti e sapori tipici

Partiamo ovviamente dall’ingrediente per eccellenza della cucina nipponica, il riso, che possiamo praticamente paragonare al nostro pane dal momento che è utilizzato come accompagnamento di ogni pasto, dalla colazione alla cena.

La preparazione fondamentale è al vapore, ma esistono anche altre varianti che si sposano alla perfezione con gli altri elementi delle cucina tradizionale.

Il pesce come prima opzione, da consumare crudo e da maneggiare con estrema cura ed arte, sia in termini di conservazione che di taglio.

Accanto al pesce ci sono poi le verdure, legate alla stagionalità e alle tipicità regionali, che fanno da contorno a tutte le preparazioni. Dal momento che, anticamente, l’organizzazione di ogni pasto ruotava attorno ad una portata principale ed almeno due diversi contorni.

Con le verdure spazio anche ad alghe, germogli e funghi ed ovviamente anche alle salse ottenute dalla soia e dalla fermentazione di altri legumi come i tipici fagioli rossi. Tra questi spiccano la salsa di soia, l’aceto di riso, il mirin, il sake ed il miso.

I sapori originali e l’umami

Nella tradizione culinaria giapponese le preparazioni ruotano non solo intorno ai contrasti tra dolce, salato, amaro ed acido, ma introducono anche un altro sapore specifico: l’umami.

Un sapore che ha ormai raggiunto nella sua forma originale anche la cucina occidentale, contaminandola irreparabilmente con ingredienti fino a qualche decennio fa sconosciuti.

L’umami nella cucina del Sol Levante è il gusto caratteristico per eccellenza, derivato dall’essiccazione di prodotti ittici ed in particolar modo dal brodo di dashi.

Pietanza base di scaglie di tonno essiccate, che rappresenta la base di molte tra le preparazioni tramandate di generazione in generazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons