Loading...

Dove comprare gli shirataki secchi e come prepararli

shiratakiIn questa piccola guida vi parleremo di cosa sono gli shirataki secchi, come prepararli e dove poterli acquistare.

Gli shirataki sono un tipo di spaghetti molto diffusi nella cucina orientale, soprattutto in quella giapponese. Sono ricavati dalla farina di una pianta molto particolare, il Konjak ed hanno moltissime proprietà benefiche.

Innanzitutto è necessario ribadire che non contengono carboidrati quindi sono molto indicati per una dieta povera di calorie. Infatti, 100 grammi di shiritaki contengono solo 10 kcal, oltre a quelle ovviamente incluse nel condimento che sceglieremo.

Un’altra preziosissima proprietà è che sono privi di  glutine, quindi sono indicatissimi per chi soffre di celiachia.

Dove acquistarli?

Gli shirataki sono reperibili presso i negozi etnici specializzati nella vendita di prodotti orientali. 
Negli ultimi anni, sempre più supermercati italiani, data la forte domanda, si sono organizzati creando delle aree specifiche dove è possibile trovare una vasta scelta di prodotti della cucina giapponese.

Se fate fatica a reperirli, il web viene in vostro aiuto con numerosi siti dove poter acquistare questi favolosi spaghetti che riceverete tramite pacco postale.

Come si cucinano?

Cucinare questi spaghetti secchi è davvero molto semplice.

Prendete una pentola e riempitela di acqua calda. Immergetevi gli sharataki e lasciateli in ammollo per 10 minuti, coprendo la pentola con un coperchio. Appena pronti, sciacquateli in abbondante acqua fredda e poi saltateli con il condimento che preferite.

Noterete subito che, dopo la cottura, gli spaghetti secchi avranno aumentato di molto il loro volume poiché sono ricchi di fibre e assorbono moltissima acqua.

Proprio per questa particolarità, gli sharataki donano un immediato senso si sazietà, ottimo per chi ha deciso di perdere peso.

Conoscendo quindi questa caratteristica, al momento di decidere il quantitativo da cucinare, tenete presente che aumenteranno notevolmente di volume.

Dopo cotti, il loro aspetto non è dei migliori, soprattutto per noi italiani che siamo abituati all’idea degli spaghetti diversi da questi a forma quasi gelatinosa, ma vi assicuro che, adoperati nelle ricette giapponesi, sono molto gustosi.

Nel nostro sito troverete molte ricette dedicate a questo particolarissimo tipo di spaghetti che, anche grazie al fatto che non contengono glutine, sono ormai molto popolari anche nei negozi che generalmente non propongono prodotti alimentari orientali.

Provarli? Certo che sì, anche nel caso in cui non si abbia nessuno tra i commensali che ha problemi di celiachia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons