Loading...

Giappone: il bon ton in viaggio (prima parte)

Come cita il detto, “Paese che vai, usanze che trovi”, e questo ovviamente vale anche per il Giappone. Se state organizzando un viaggio nella terra del Sol Levante, e non sapete granché delle regole del posto, vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro articolo.

Conoscere le regole e i costumi del posto, e osservarli con educazione, dovrebbe essere il mantra di ogni viaggiatore che si rispetti, anche se molto spesso c’è qualcuno che si comporta da “ospite inopportuno”.

Vediamo quindi alcune dritte da seguire per godere appieno del vostro soggiorno, evitando così quei comportamenti che in Giappone possono risultare sconvenienti o addirittura illegali!

Silenzio, per favore!

Il Giappone, a differenza di altri Paesi dell’Occidente, è un posto generalmente silenzioso: si parla a voce bassa, si evita di rispondere a telefono nei mezzi pubblici o di ascoltare musica a tutto volume.

Questa regola vale soprattutto in alcuni luoghi come templi e altre mete di culto, o negli onsen, i famosi stabilimenti termali. Sui treni o altri mezzi di trasporto pubblico, soprattutto quelli che fanno lunghe tratte, meglio evitare di chiacchierare con il proprio compagno di viaggio. Se proprio necessario, va fatto tenendo un tono di voce basso e pacato.

Gli stessi giapponesi, pur se viaggiano con conoscenti o amici, si comportano come se fossero degli estranei. La regola è non disturbare l’altro con le proprie chiacchiere, specialmente se c’è qualcuno che cerca di riposare un po’.

Regole in pubblico

Sui mezzi pubblici, spesso pieni zeppi di persone – soprattutto nelle ore di punta – si cerca di occupare meno spazio possibile. Borse, zaini, o altri oggetti ingombranti vanno tenuti preferibilmente tra le gambe e non sulla schiena. Così facendo chi sta dietro di noi avrà un pochino di spazio in più.

Per quanto riguarda le effusioni amorose, meglio riservarle per il privato: baci appassionati, abbracci intrisi di passione e anche baci sulle guance mettono in imbarazzo le altre persone. Una regola che faremmo bene a seguire anche al di fuori del Giappone!

Anche soffiarsi il naso in pubblico non è del tutto conveniente e ben visto. Meglio farlo in un luogo appartato, ad esempio in bagno se si mangia fuori, o tirare su con il naso.

Questo è quanto. Non perdetevi la seconda parte del nostro articolo. A presto!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons