Loading...

Mochi giapponesi: la ricetta completa

mochiI mochi giapponesi sono dei dolcetti davvero gustosissimi, ma non troppo semplici da preparare per via della consistenza dell’impasto molto appiccicoso. 

Sono preparati con un ingrediente principale, il riso, molto utilizzato nella cucina orientale. Se avete voglia di assaggiare qualcosa di diverso, divertitevi a seguire questa ricetta passo passo ed otterrete dei buonissimi mochi.

E’ importantissimo scegliere il tipo di riso, io consiglio quello basmati molto ricco di amido, elemento fondamentale per la preparazione di questo tipo di dolce.

Possono essere preparati secondo numerose varianti, ricoperti di farina di cocco oppure riempiti con marmellata o cioccolata.

Ingredienti

  • 400 g di riso;
  • 200 g di zucchero;
  • 500 ml di acqua;
  • Farina di riso q.b.

Preparazione

La prima cosa da fare è mettere in ammollo il riso e lasciarlo ammorbidire per almeno 6/8 ore quindi, se volete prepararli in modo perfetto, non tralasciate assolutamente questo accorgimento.

In una pentola abbastanza alta versate 500 ml di acqua e portate ad ebollizione. Appena raggiunta la temperatura, unite il riso e lo zucchero e lasciatelo cuocere per circa 30 minuti o fino a quando il liquido di cottura sarà completamente assorbito dai chicchi.

Mentre il riso cuoce, voi continuate a mescolarlo per evitare che si attacchi alla pentola. Dopo la cottura, esso deve risultare molto morbido e colloso. Se ancora non ha raggiunto questa consistenza, aggiungete un altro poco di acqua bollente al riso.

Appena cotto, lasciatelo raffreddare per 1 ora mescolandolo di tanto in tanto.

Su una spianatoia spolverata di farina di riso adagiate il composto e aggiungete un piccolo quantitativo di farina, diciamo 2 cucchiai, altrimenti la lavorazione dell’impasto risulterà veramente troppo complicata.

Lavorate per 1 minuto l’impasto, poi iniziate a formare delle palline del diametro di 3 centimetri. Passateli di nuovo nella farina di riso, poi adagiateli in un vassoio rivestito di carta forno.

Ora i mochi sono pronti, basta lasciarli per 2 ore nel frigo prima di consumarli.

I nostri mochi giapponesi sono pronti: oggi vi abbiamo presentato una ricetta piuttosto inusuale, dato che raramente ci occupiamo di dolci. La preparazione ha bisogno di competenze non banali, quindi, nel caso in cui doveste avere problemi di qualunque tipo, non esitate a contattarci.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons