Loading...

Perché i giapponesi amano incartare gli oggetti

Quello dell’incartare gli oggetti è uno degli aspetti più curiosi della cultura giapponese e rappresenta per loro un uso diffusissimo e dal profondo significato.

L’incarto, infatti, a differenza di quanto si potrebbe credere, non ha semplicemente la finalità pratica di proteggere l’oggetto, ma assume un significato più profondo, legato al concetto di rispetto e di dono.

Proprio per queste ragioni, sono state sviluppate, nel corso della storia millenaria giapponese, tecniche diverse, che portano con loro significati differenti.

Washi: l’uso della carta

La carta è da sempre stata l’elemento più utilizzato per la realizzazione di pacchetti e porta con sé un profondo significato religioso, che parte dalla tradizionale offerta votiva Shintoista, ma che nel corso dei secoli è finita per indicare armonia e pace.

Questo simbolismo richiede un’attenta realizzazione pratica, in modo da trasmettere il suo “messaggio” a chi riceve l’oggetto incartato.

Furoshiki: incartare con la stoffa

Un altro tipico incarto giapponese è il Furoshiki, realizzato avvolgendo con una precisa tecnica l’oggetto in una stoffa colorata. Esso si è diffuso anche nel mondo occidentale, per la sua bellezza più che per il suo utilizzo.

In Giappone esso è tipico degli incarti di oggetti fragili o dalla forma strana, proprio perché la stoffa in questi casi si adatta meglio rispetto alla carta.

Inoltre, il Furoshiki veniva utilizzato in passato anche per creare delle borse monouso.

Hanatsutsumi

Questa è la tecnica utilizzata per impacchettare i fiori e prevede l’uso esclusivamente di elementi provenienti dalla natura.

Anticamente veniva utilizzato il guscio di un mollusco del mar giapponese, mentre attualmente, pur essendo sempre presente questa tecnica, il “Noshi” viene replicato creandolo con fogli di carta colorata intrecciati e sovrapposti.

L’importanza della legatura

Un altro elemento fondamentale dell’incarto è rappresentato dalla legatura del pacco, anche essa viene fatta seguendo antiche e precise tecniche.

Ci sono nodi diversi a seconda del messaggio che si vuole inviare o dell’occasione, ce ne sono ad esempio tipiche per la nascita, il matrimonio e la morte.

Essa viene realizzata, nella maggior parte dei casi, con nastrini di carta, ma possono essere utilizzati anche la corda naturale e la paglia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons