Loading...

Sashimi Moriawase: la ricetta

Sashimi MoriawaseIl sashimi Moriawase è la ricetta più classica per il sashimi giapponese. Si tratta di una ricetta semplice, che necessita di solo un coltello e di nulla più. Si tratta di qualcosa di fondamentalmente facile, ma che richiede un’ottima manualità, pena il portare in tavola un piatto assolutamente impresentabile.

Di cosa abbiamo bisogno? Lo vediamo subito.

Gli ingredienti

L’unico ingrediente di cui avremo bisogno è il pesce crudo. Certo, può sembrare banale, ma tutto quello che dovremo portare a casa per preparare il sashimi moriawase è:

  • Un buon pezzo di salmone: si deve scegliere il filetto e scegliere un salmone che non sia eccessivamente grasso. Il grasso deve essere bianco e non tendente al giallastro (segno di irrancidimento o comunque di un pesce che non è troppo fresco);
  • Un buon pezzo di tonno: qui, se possibile, si dovrebbero acquistare 2 qualità: sia il filetto di tonno normale, sia della ventresca. La ventresca è leggermente più grassa ed è ritenuta più prelibata. Anche qui il colore del grasso deve essere bianco;
  • Un buon pezzo di merluzzo, meglio se nero: il merluzzo nero, sebbene non sia un prodotto esattamente giapponese (viene pescato in Alaska, infatti), è diventato molto popolare da quelle parti, ed è un’ottima aggiunta ad un buon piatto di sashimi.

Potete aggiungere altri pesci, ma quelli tradizionali sono quelli che trovate elencati in questa lista. Il limite è comunque la vostra fantasia.

La preparazione

La preparazione è molto facile: bisogna poggiare il pesce in orizzontale sul tavolo e tagliare trasversalmente fette di 1 cm di spessore. Successivamente si può spennellare con della salsa di soia e poi servirlo su un piatto, senza guarnitura alcuna.

In accompagnamento al sashimi, si può ovviamente fornire una ciotola di salsa di soia, del wasabi (a patto di riuscirne a trovare di nuovo) e nulla più. L’olio d’oliva, come purtroppo avviene in tantissimi ristoranti, è assolutamente proibito, in quanto molto facilmente copre completamente il gusto molto delicato del nostro pesce.

Se il pesce è molto buono e molto ricco, vi consigliamo di tagliarlo il più sottile possibile: avrete un piatto molto più raffinato e molto più in linea con quelli che sono i dettami della cucina giapponese.

Buon appetito con il vostro sushimi moriawase!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons