Loading...

Shirataki: gli spaghetti giapponesi dalla radice del Konjac

shiratakiGli shirataki sono un particolare tipo di spaghetti, molto più gelatinosi e trasparenti di quelli ai quali siamo abituati in Italia, che sono un grande classico della cucina giapponese. Si tratta di spaghetti che vengono preparati partendo dalla farina ottenuta dal konjac, una particolare radice che cresce solo nel lontano Oriente e che è composta in larga parte di acqua e glucomannano.

Le fibre contenute in questo tipo di ingrediente sono estremamente idrofile, gonfiandosi dunque d’acqua, regalano una consistenza piuttosto particolare e unica, che è il fiore all’occhiello di questi particolari spaghetti giapponesi.

Perché sono famosi anche in Europa?

Questo tipo di spaghetti è diventato estremamente famoso in Europa in quanto è stato proposto dal dott. Dukan (quello della dieta, per intenderci), in quanto estremamente sazianti, pur avendo una quantità estremamente bassa di carboidrati al loro interno.

Il glucomannano è un prodotto che viene realizzato esclusivamente dalla radice di konjak, in Giappone Konjaku, che ha proprietà ottime anche per chi è a dieta, dato che è in grado di stimolare la regolarità intestinale e soprattutto di saziarci senza apportare molte calorie alla nostra dieta.

Come preparare un buon piatto di shirataki

Vi proponiamo una ricetta facile facile per gustare al meglio i vostri shirataki.

Gli ingredienti

Gli ingredienti di cui avremo bisogno sono:

  • 1 piccola zucchina matura;
  • 250 grammi di shirataki;
  • 1 cucchiaio di burro;
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo;
  • 1 cucchiaio di salsa di soia;
  • 1 pizzico di pepe rosso;
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo;
  • 2 cipolle verdi.

La preparazione

  1. Cominciamo con il mettere il burro in una padella ben calda.
  2. Aggiungiamo le cipolle verdi e le zucchine tagliate a pezzettini davvero piccoli.
  3. Facciamo saltare, per poi aggiungere la salsa di soia, l’olio di sesamo e il pepe rosso.
  4. Aggiungiamo, dopo averli fatti bollire, i nostri spaghetti shirataki e facciamoli saltare per 2 minuti insieme alla salsa.
  5. I nostri shirataki sono pronti per essere gustati. Ovviamente potrete variare sul tema, aggiungendo altre verdure oppure rimpiazzando completamente le zucchine con peperoni, bambù oppure carote e pomodori.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons