Loading...

Tempura di asparagi giapponese: la ricetta completa

asparagiLa tempura non è altro che un piatto della cucina giapponese che prevede la cottura di verdure o pesce avvolti in una soffice pastella. Oggi la prepareremo usando gli asparagi, un ingrediente molto raffinato degno di una tempura davvero squisita.

Per avere un risultato perfetto è bene seguire la ricetta, di seguito illustrata, passo passo e attenersi alle temperature consigliate.

Ingredienti

  • 150 g di farina;
  • 300 ml di acqua gassata freddissima;
  • 1 tuorlo;
  • 1 litro di olio di semi di soia;
  • 10 asparagi;
  • Sale.

Preparazione

Iniziamo lavando con cura gli spinaci sotto un filo di acqua corrente, avendo cura di non rovinare la punta decisamente molto tenera, ma strofinando solo il gambo per togliere ogni residuo di terra.

Con un pelapatate eliminate un sottile strato esterno partendo da sotto la punta. Dopo averlo poggiato su un tagliere, eliminate la parte inferiore del gambo, quella bianca e legnosa.

Riempite una pentola alta piena di acqua e mettetela a bollire con una manciata di sale. Appena raggiunta la temperatura, immergete gli asparagi e lasciateli cuocere per 10 minuti. Se sono molto duri, continuate la temperatura per qualche altro minuto fino a quando saranno leggermente morbidi. Se invece gli asparagi sono molto teneri è meglio che i minuti di cottura siano ridotti. L’importante è che a fine cottura siano morbidi, ma non sfaldati.

In una ciotola abbastanza capiente mettete il tuorlo e, con un pizzico di sale, iniziate a sbatterlo con una frusta. Aggiungete la farina e poco per volta l’acqua freddissima. Mescolate fino a formare una pastella liscia e senza grumi.

In una padella abbastanza larga versate l’olio di semi di soia e portate a temperatura molto calda. Appena pronto, immergete gli spinaci nella pastella, poi affondateli nell’olio bollente.

Qualche minuto di cottura per lato, poi potete raccoglierli con una schiumarola e poggiarli su un vassoio ricoperto di carta assorbente.

E’ molto importante che nell’olio siano messi pochi asparagi per volta per non permettere alla temperatura di abbassarsi e quindi di rendere l’impanatura a fine cottura meno croccante.

Servite molto caldi irrorati con della salsa di soia. La nostra tempura è pronta: mangiamola sempre caldissima anche se cerchiamo di non esagerare, nonostante sembri un piatto molto leggero, si tratta pur sempre di una frittura.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons