Loading...

Come coprire i tattoo per un viaggio in Giappone

Se hai dei tatuaggi e hai scelto il Giappone come meta del prossimo viaggio, ci sono alcune cose che devi sapere. Le persone tatuate non godono sempre di ottima fama tra i giapponesi. Ciò accade perché i tatuaggi sono un tratto distintivo dei membri della mafia locale o Yakuza.

Di conseguenza, in alcuni posti è vietato l’ingresso a chi ha tatuaggi. Parliamo di luoghi come: piscine, spiagge, stazioni termali (Onsen), palestre, ossia di contesti in cui la pelle è messa a nudo. I tattoo potrebbero non essere ammessi anche altrove.

Tuttavia, è possibile ovviare a questo problema coprendo i tatuaggi in diversi modi. Vediamo insieme alcuni trucchi utili per nascondere la pelle tatuata e per goderti al massimo il tuo soggiorno.

SOS tatuaggi: come li copro?

Se ti stai recando in viaggio in Giappone e non vuoi avere problemi per via dei tatuaggi, hai a disposizione varie alternative per nasconderli in base alla situazione.

Usa un cerotto: se possiedi tatuaggi di piccole dimensioni puoi facilmente coprirli con dei comuni cerotti. Attenzione però! Se devi farti un bagno o una doccia scegli cerotti che siano resistenti all’acqua, altrimenti si toglieranno in un attimo.

Fatti una fasciatura: un’alternativa al cerotto, soprattutto per tatuaggi su braccia e gambe, è quella di bendare la zona interessata. Sembra sia una soluzione tollerata e indicata, se non prevedi contatti con getti d’acqua.

Soluzione per ogni problema

Indossa una maglia da nuoto: per tatuaggi di grandi dimensioni su petto, schiena o braccia, puoi usare questo tipo di magliette. Sono in tessuto sottile e traspirante quindi adatte anche per il mare. Ci sono alternative anche per coprire le gambe. Trovi tutto online o nei negozi di articoli sportivi.

Tatuaggi “copri tatuaggi”: può sembrare un paradosso, ma non lo è. Esistono tatuaggi temporanei che si applicano su quelli veri per coprirli, con un effetto “seconda pelle”. Ne esistono di grandezze e tonalità diverse in base al tatuaggio e al colore della pelle. Resistenza a prova di terme!

Un’alternativa al coprire i tatuaggi, infine, è quella di informarti sui siti termali che accettano i tatuaggi. Ce ne sono diversi. Altrimenti puoi anche prenotare un ingresso privato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Sushipoint.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons